Rossi non è capace di guidare la Ducati

Rossi non è capace di guidare la Ducati

In merito alla disastrosa avventura di Valentino Rossi in Ducati non sono d’accordo sul fatto che si dia la colpa alla Casa bolognese. Da quando è arrivato Rossi, infatti, la Ducati non è mai andata così male, inoltre la moto è stata profondamente modificata secondo le indicazioni del pilota e del suo team. Stoner ha […]

In merito alla disastrosa avventura di Valentino Rossi in Ducati non sono d'accordo sul fatto che si dia la colpa alla Casa bolognese. Da quando è arrivato Rossi, infatti, la Ducati non è mai andata così male, inoltre la moto è stata profondamente modificata secondo le indicazioni del pilota e del suo team.Stoner ha vinto il mondiale nel 2007 e…

In merito alla disastrosa avventura di Valentino Rossi in Ducati non sono d’accordo sul fatto che si dia la colpa alla Casa bolognese. Da quando è arrivato Rossi, infatti, la Ducati non è mai andata così male, inoltre la moto è stata profondamente modificata secondo le indicazioni del pilota e del suo team.

Stoner ha vinto il mondiale nel 2007 e anche dopo ha continuato a vincere diverse gare e ancor prima Capirossi ha sfiorato il titolo nel 2006. Anche la Yamaha va bene solo con Lorenzo e a volte con Dovizioso, mentre Spies e gli altri piloti del Team Tech-3 non hanno certo fatto risultati apprezzabili. Quindi non è vero che la Ducati vinceva solo con Stoner, ma penso che Rossi non è stato capace di guidarla e basta.

Lettera firmata

Risponde la Redazione

La questione è molto difficile e solo la prossima stagione, forse, scioglierà definitivamente i dubbi circa le colpe del pilota e della moto. Se Rossi tornerà vincente con la Yamaha significa che la Desmosedici non era all’altezza della situazione, mentre se Dovizioso riuscirà a ottenere risultati migliori rispetto a quelli del nove volte campione del mondo, allora si potrà dire che il pilota di Tavullia non ha reso come ci si aspettava.

Lascia un commento