Ducati in Asia

Ducati in Asia

Come si pronucia “Ducati” in Tailandese? Oppure in cinese o indonesiano? Attenzione, non si tratta di una curiosità, ma di una necessità: dovete infatti sapere che il mercato asiatico è sempre più importante per Ducati, come dimostrano ben tre indizi: da bravi lettori di gialli, saprete anche voi che tre indizi fanno una prova! Vendite […]

Come si pronucia “Ducati” in Tailandese? Oppure in cinese o indonesiano? Attenzione, non si tratta di una curiosità, ma di una necessità: dovete infatti sapere che il mercato asiatico è sempre più importante per Ducati, come dimostrano ben tre indizi: da bravi lettori di gialli, saprete anche voi che tre indizi fanno una prova!Vendite in Cina nel 2016: +120%Partiamo dal…

Come si pronucia “Ducati” in Tailandese? Oppure in cinese o indonesiano? Attenzione, non si tratta di una curiosità, ma di una necessità: dovete infatti sapere che il mercato asiatico è sempre più importante per Ducati, come dimostrano ben tre indizi: da bravi lettori di gialli, saprete anche voi che tre indizi fanno una prova!

Vendite in Cina nel 2016: +120%

Partiamo dal primo: lo scorso anno il marchio di Borgo Panigale ha più che raddoppiato le sue vendite in Cina (+120%), mentre la regione Asiatica rappresenta da sola circa l’11% delle vendite.

Arriviamo al secondo indizio: non tutti forse sanno che esiste, già dal lontano 2010, lo stabilimento di Ducati Motor Thailand, che si trova a circa 150 chilometri a sud di Bangkok, nel distretto industriale di Rayong: ha una struttura di oltre 45.000 metri quadrati, impiega 200 persone e produce quasi l’intera gamma di moto Ducati destinate ai mercati asiatici. Per il 2017 lo stabilimento tailandese prevede un aumento della produzione del 15% rispetto allo scorso anno.

Infine, ecco il definitivo segnale che, sì, effettivamente, non dovrete stupirvi se sulla nuova Ducati troverete una scritta sul serbatoio realizzata con caratteri a voi sconosciuti: sapete qual è il Ducati Store più grande del mondo? 

Quello di Bologna? Oppure di New York o Berlino? La risposta giusta è Jakarta: il Ducati Flagship Store Indonesia si trova appunto in questa città, ed è stato inaugurato nel 2016 da Chaz Davies: è attualmente il più grande Ducati Store al mondo con i suoi 3000 mq di superficie espositiva.

Ducati_Asia

Il Ducati Store di Jakarta, il più grande del mondo.

“Il nostro importatore in Indonesia ha interpretato i valori del brand Ducati in modo davvero magistrale. – ha commentato Claudio Domenicali durante la visita in loco – Lo showroom di Jakarta presenta i nostri prodotti come vere opere d’arte, in un contesto ricercato e davvero molto premium. Grandi spazi, esposizione multipiano, attenzione al dettaglio, esposizione di moto storiche, un intero piano dedicato a Scrambler, aree di accoglienza, un’area service di primo livello, qualificano questo store come uno dei più belli al mondo”.

Domenicali ha ricevuto un’onorificenza per il ruolo svolto da Ducati nel paese asiatico

Non fanno tanti discorsi, quindi, i nostri amici asiatici e invece di perdersi in questioni di scarso interesse, sport nazionale di casa nostra, pensano bene a rafforzare i legami con chi porta loro lavoro e benessere; tanto per dire, lo stesso Domenicali, a Bangkok, ha ricevuto una bella onorificenza per il ruolo svolto da Ducati nel paese asiatico, incontrando nell’occasione anche il Primo Ministro della Tailandia. A volte, invece di essere sempre convinti che si vive nel migliore Paese del mondo e che simpatici e creativi come gli italiani non c’è nessuno, forse varrebbe la pena di imparare da altri Paesi come si creano ricchezza e lavoro, con tanta umiltà e voglia di imparare.

 

Lascia un commento