Le moto Ducati bloccate in Qatar

Le moto Ducati bloccate in Qatar

Il Direttore Sportivo di Ducati Corse, Paolo Ciabatti, ha spiegato ad un giornalista della Gazzetta dello Sport tutte le difficoltà logistiche che si sono scatenate con l’annullamento del Gp del Qatar previsto per il prossimo fine settimana sul Circuito di Losail: “Adesso non sappiamo come faremo ad andare a recuperare le moto perché dopo i […]

Il Direttore Sportivo di Ducati Corse, Paolo Ciabatti, ha spiegato ad un giornalista della Gazzetta dello Sport tutte le difficoltà logistiche che si sono scatenate con l'annullamento del Gp del Qatar previsto per il prossimo fine settimana sul Circuito di Losail: “Adesso non sappiamo come faremo ad andare a recuperare le moto perché dopo i test della scorsa settimana tutti…

Il Direttore Sportivo di Ducati Corse, Paolo Ciabatti, ha spiegato ad un giornalista della Gazzetta dello Sport tutte le difficoltà logistiche che si sono scatenate con l’annullamento del Gp del Qatar previsto per il prossimo fine settimana sul Circuito di Losail: “Adesso non sappiamo come faremo ad andare a recuperare le moto perché dopo i test della scorsa settimana tutti i nostri meccanici erano stati fatti tornare a casa. Forse potranno aiutarci quelli del Team Avintia, che essendo spagnoli potranno viaggiare.”

problemi a riportare in Italia le Ducati Motogp dopo l'annullamento del Gp del Qatar

L’intero circus della MotoGp è stato protagonista di una 3 giorni di test che si è svolta dal 22 al 24 febbraio sul circuito della penisola arabica. L’imminente primo Gran Premio della stagione, previsto per l’8 marzo, aveva fatto propendere per il rientro a casa di meccanici, ingegneri e piloti. Le moto sono state lasciate in Qatar, sarebbe stato infatti logisticamente troppo costoso e poco sensato farle rientrare per pochi giorni.

Lascia un commento