Anteprima Hypermotard 950 MY2019

Anteprima Hypermotard 950 MY2019

Nuova Hypermotard 950 2019 . Motore più leggero, più potente, più corposo nell’erogazione. L’estetica si rifà al primo modello del 2007.

Da un punto di vista stilistico, per la Hypermotard Model Year 2019 vale lo stesso discorso già fatto per il Diavel: anche qui c'è il ritorno al passato, ispirandosi direttamente al primo Hypermotard 1100, come testimoniano il doppio scarico alto, le sovrastrutture in plastica ridotte al minimo, il profilo sella rettilineo, le proporzioni slanciate e snelle.In questo modo, la moto…

Da un punto di vista stilistico, per la Hypermotard Model Year 2019 vale lo stesso discorso già fatto per il Diavel: anche qui c’è il ritorno al passato, ispirandosi direttamente al primo Hypermotard 1100, come testimoniano il doppio scarico alto, le sovrastrutture in plastica ridotte al minimo, il profilo sella rettilineo, le proporzioni slanciate e snelle.

In questo modo, la moto si riappropria della sua anima supermotard, come conferma anche la nuova posizione di guida che si avvantaggia di un nuovo manubrio più aperto di 7°, fianchi più stretti e di una sella che facilita i movimenti, oltre che a consentire un più facile appoggio a terra in quanto notevolmente più stretta. Inoltre, la sensazione visiva di maggiore leggerezza della nuova versione si conferma anche nei fatti, visto che ha perso 4 Kg (di cui 1,5 kg di motore) rispetto al modello precedente: questo grazie al nuovo telaio con tubi a sezione differenziata, i nuovi cerchi in alluminio con 3 razze a Y (per un risparmio di 800 grammi), i dischi freno con flange in alluminio e alla forcella Marzocchi con foderi e steli in alluminio.

ducati_hypermotard
Ecco l’Hypermotard 1100 del 2007 a cui chiaramente si ispira il modello 2019: un ritorno alle origini, per una moto più sportiva e lineare. Sotto, la versione SP 2019.

Dicevamo del motore: non solo più leggero, ma anche più potente, più corposo nell’erogazione e con una nuova elettronica di gestione che offre una superiore fluidità di marcia: con i suoi 114 Cv a 9000 giri/minuto e una coppia di 9,8 kgm (l’80% della coppia è già disponibile a 3000 giri/minuto, mentre tra i 5 e i 9000 se ne dispone sempre dell’88%), rappresenta la soluzione ideale per offrire divertimento nella guida sportiva in pista o sulle strade ricche di curve.

Le modifiche principali riguardano i nuovi pistoni con un rapporto di compressione pari a 13,3:1 (contro i 12,6:1 della versione precedente), il diverso profilo delle camme di scarico, nonché il rinnovato impianto di scarico.

07_HYPERMOTARD-950-SP
La versione SP 2019.

Il Testastretta 11° è alimentato da un nuovo corpo farfallato da 53 mm di diametro, è gestito da una diversa centralina di controllo motore e con un nuovo comando del gas Ride-by-Wire.

Altra novità è l’arrivo del cruscotto TFT da 4,3’’ con grafica e interfaccia ispirate a quelle della Panigale V4.

25_HYPERMOTARD-950

I puristi, poi, saranno contenti anche del ritorno del comando idraulico della frizione, mentre i più tecnologici non potranno che apprezzare l’arrivo sulla Hypermotard della piattaforma inerziale IMU a 6 assi con tutto quello che ne consegue in termini di ABS Cornering Bosch, controllo di trazione Evo, anti impennata, e cambio elettronico up e down (di serie sulla versione SP, accessorio sulla 950).

Al proposito, per i più esigenti (e danarosi…) è disponibile appunto la versione SP con grafica sportiva, sella piatta, sospensioni Öhlins a corsa maggiorata (+15 mm all’anteriore e +25 mm al posteriore) e cerchi forgiati Marchesini.

32_DUCATI-HYPERMOTARD-950-SP-ACTION

L’Hypermotard 950 in un colpo d’occhio

Colorazioni
Ducati Red con telaio rosso e cerchi ruota neri

Principali dotazioni
Motore Ducati Testastretta 11° da 937 cc
Doppio silenziatore sottosella
Telaio a traliccio con tubi a sezione differenziata
Telaietto posteriore a traliccio
Pedane passeggero rimovibili
Forcella Marzocchi da 45 mm Ø completamente regolabile, con escursione ruota di 170 mm
Ammortizzatore Sachs regolabile, con escursione ruota di 150 mm
Cerchi fusi in alluminio con 3 razze a Y
Gomme Pirelli Diablo Rosso III
Manubrio in alluminio a sezione variabile
Freno e frizione idraulica, pompe radiali
Strumentazione TFT a colori
Pacchetto elettronico di ultima generazione con Inertial Measurement Unit a 6 assi
Proiettore con Daytime Running Light
Capacità serbatoio 14,5 Lt
Arco cavallo 1940 mm (-53 mm Vs modello precedente)
Altezza sella 870 mm
Angolo di piega 44°
Peso in ordine di marcia 200 kg
(-4 Kg Vs modello precedente)

Prezzo
Euro 12.690


Hypermotard 950 SP

Colorazioni
Livrea SP, telaio rosso e cerchi ruota neri

Principali dotazioni
(rispetto alla versione base)
Forcella Öhlins 48 mm Ø completamente regolabile, escursione ruota185 mm
Ammortizzatore Öhlins completamente regolabile, escursione ruota 175 mm
Cerchi Marchesini forgiati a 3 razze a Y
Ducati Quick Shift Up and Down EVO
Sella piatta
Parafango anteriore e cartelle copri cinghie in carbonio
Gomme Pirelli Diablo Supercorsa SP
Arco cavallo 1980 mm
Altezza sella 890 mm
Angolo di piega 47°
Peso in ordine di marcia 198 kg
(-3 Kg Vs modello precedente)

Prezzo
Euro 16.390

Test Ducati Hypermotard 950

Hypermotard 950 e 950 SP sono state completamente riviste rispetto al passato, tanto da poter essere considerate moto del tutto nuove.

Lascia un commento