Per Ducati continua il trend di crescita, primo trimestre 2022 da record

Per Ducati continua il trend di crescita, primo trimestre 2022 da record

-Sono 13.450 le moto consegnate agli appassionati clienti di tutto il mondo nel corso dei primi tre mesi del 2022, in crescita del 5% rispetto al 2021.
-L’Italia torna ad essere il mercato principale per Ducati con 2.544 moto.
-I risultati ottenuti sono stati penalizzati da una forte discontinuità nelle forniture, situazione che potrebbe continuare nel corso della stagione.

Il primo trimestre del 2022 si conclude con un altro record per Ducati, che ha annunciato a marzo di aver chiuso il 2021 con il miglior risultato di sempre in termini di consegne, ricavi e utile operativo. Sono 13.450 le moto consegnate agli appassionati clienti di tutto il mondo da gennaio a marzo, con un’ulteriore crescita del +5% rispetto allo…

Il primo trimestre del 2022 si conclude con un altro record per Ducati, che ha annunciato a marzo di aver chiuso il 2021 con il miglior risultato di sempre in termini di consegne, ricavi e utile operativo. Sono 13.450 le moto consegnate agli appassionati clienti di tutto il mondo da gennaio a marzo, con un’ulteriore crescita del +5% rispetto allo stesso periodo del 2021 e +40% rispetto al 2020.

Francesco Milicia, VP Global Sales and After Sales Ducati: “Il portafoglio ordini di Ducati al termine del trimestre è in crescita del +83% sullo stesso periodo del 2021, a dimostrazione del successo che la gamma appena presentata sta già riscontrando sugli appassionati. I numeri ottenuti da Ducati nel corso dei primi tre mesi dell’anno, pur segnando un nuovo record, sono il risultato di una forte domanda di prodotto che deve fare i conti con una straordinaria difficoltà nel mondo delle forniture, in particolare per tutti i componenti della moto equipaggiati con semiconduttori. I ritardi nelle catene di approvvigionamento stanno influenzando, purtroppo, la nostra capacità di consegnare le moto nei tempi previsti, e di questo ci scusiamo con i nostri appassionati clienti. Possiamo garantire che l’Azienda sta facendo ogni sforzo per ridurre questo disagio”.

Nel primo trimestre del 2022 l’Italia torna ad essere il mercato principale per Ducati con 2.544 moto consegnate (+8%), seguita da Germania con 1.382 unità (+9%). Una crescita significativa si registra in Francia, che con 1.153 moto consegnate ottiene un +29% sullo stesso periodo del 2021. Buone anche le performance del Regno Unito, +46% con 860 moto, e del Brasile, che con 241 moto consegnate cresce del +21%.

La Multistrada V4 rimane il modello più richiesto dai Ducatisti con 2.456 moto consegnate, seguita da Monster (1.868) e dalla famiglia degli Scrambler® 800 (1.557).

Lascia un commento