Moto e assicurazioni, ecco come risparmiare

Moto e assicurazioni, ecco come risparmiare

Alcuni utili consigli per risparmiare sulla polizza assicurativa della propria moto.

Le variabili che incidono sul costo di una RC moto sono tante, e riguardano sia il modello del mezzo che il curriculum del motociclista. Quest'ultimo aspetto è senz'altro di primaria importanza e influisce maggiormente sul costo del premio finale. I prezzi possono mutare soprattutto in riferimento agli anni di guida del conducente e alla zona d'Italia in cui risiede. Un…

Le variabili che incidono sul costo di una RC moto sono tante, e riguardano sia il modello del mezzo che il curriculum del motociclista

Quest’ultimo aspetto è senz’altro di primaria importanza e influisce maggiormente sul costo del premio finale.

I prezzi possono mutare soprattutto in riferimento agli anni di guida del conducente e alla zona d’Italia in cui risiede.

Un centauro con meno esperienza alle spalle è considerato più a rischio incidenti rispetto a un motociclista più navigato.

Per la prima tipologia di conducente le polizze tendono quindi ad essere più care, soprattutto se quest’ultimo risiede in grandi città o nelle Regioni meridionali, dove si registrano premi assicurativi più cari.

In tale ipotesi, una possibile via per ottenere un margine di risparmio è usufruire della Legge Bersani o della RC auto familiare, che consente di beneficiare della migliore classe di merito del proprio nucleo familiare ed è estendibile anche alle moto.

Anche il modello del mezzo può influire sul prezzo dell’assicurazione, soprattutto se si fa riferimento alla sua cilindrata.

In linea di massima le coperture per moto con cilindrata più elevata tendono a costare di più.

Accanto a questo aspetto vi sono poi l’anno di immatricolazione, la potenza in kW e il numero delle marce.

A prescindere da quali aspetti influiscano o meno sul prezzo della polizza, avere la possibilità di calcolare il preventivo assicurativo prima di acquistare il veicolo senz’altro può aiutare a risparmiare.

Genertel ad esempio ha messo a disposizione un preventivatore online sul proprio portale per agevolare il calcolo dell’assicurazione moto e beneficiare in tal senso di un potenziale risparmio.

Seguendo tale sistema di elaborazione costi si potrà conoscere in anticipo il valore del premio finale, includendo anche le garanzie accessorie più utili alle proprie esigenze.

Spesso difatti sono proprio queste a incidere sul prezzo della RC moto.

Se da una parte includerne troppe implica l’innalzamento del premio finale, d’altra mette al riparo da eventuali danni a mezzo e conducente, che in caso di polizza base, comporterebbero notevoli spese aggiuntive.

Per venire incontro agli stili di guida di ogni motociclista, Genertel mette a disposizione dei propri utenti numerosi servizi opzionali tra cui scegliere.

Si spazia dalle più classiche garanzie furto e incendio o assistenza legale fino a collisione con animali domestici o minikasko abbigliamento.

Quest’ultima in particolare garantisce l’estensione della copertura assicurativa anche alla tenuta del motociclista.

Il bonus aiuto domestico invece concede l’erogazione di una diaria fino a 50 Euro al giorno per un mese a copertura delle spese di gestione domestica (colf, baby-sitter), in caso di infortunio del conducente.

Anche eventuali imprevisti come la perdita delle chiavi o della patente sono contemplati tra le garanzie accessorie assimilabili alla polizza.

Infine, non bisogna tralasciare neanche i vantaggi di una sospensione assicurativa nei periodi in cui la moto rimane ferma.

In tal senso Genertel offre l’opportunità di riattivare la polizza gratuitamente dopo una sospensione di almeno 30 giorni, tramite l’opzione Stop&Go.

Dovizioso-and-Lorenzo-visit-Ducati-Motor-Thailand-factory-2018-10_UC35539_Mid

Ducati: una passione da condividere

In questo particolare momento, in cui tutte le iniziative mirate alla socialità sono sospese, è naturale riflettere sul valore della community Ducati.

Lascia un commento