1299 Panigale R Final Edition: l’omaggio al bicilindrico Ducati

1299 Panigale R Final Edition: l’omaggio al bicilindrico Ducati

Con l’arrivo della nuova generazione di motori V4, derivati dal knowhow MotoGP, Ducati rende omaggio al bicilindrico con la Panigale 1299 R Final Edition.

La nuova 1299 Panigale R Final Edition rappresenta un attestato di riconoscenza per il motore che ha fatto la storia Ducati: realizzata in serie numerata, √® una moto stradale omologata Euro 4. Il Superquadro della ‚ÄúFinal Edition‚ÄĚ deriva da quello della 1299 Superleggera, ed eroga 209 Cv a 11.000 giri/minuto e 14,5 Kgm a 9000 giri/minuto. Adotta un albero motore…
La nuova 1299 Panigale R Final Edition rappresenta un attestato di riconoscenza per il motore che ha fatto la storia Ducati: realizzata in serie numerata, √® una moto stradale omologata Euro 4. Il Superquadro della ‚ÄúFinal Edition‚ÄĚ deriva da quello della 1299 Superleggera, ed eroga 209 Cv a 11.000 giri/minuto e 14,5 Kgm a 9000 giri/minuto. Adotta un albero motore alleggerito con perno di biella maggiorato dotato di pastiglie di equilibratura in tungsteno e le bielle, come le valvole di aspirazione e scarico, sono in titanio. I due pistoni da 116 mm di diametro hanno due soli segmenti, come sui motori Superbike, e scorrono su canne cilindri in acciaio. Sviluppata da Ducati Corse, la struttura monoscocca del telaio, estre¬≠mamente compatta, integra l‚Äôairbox e contribuisce a contenere il peso della moto in soli 179 Kg (senza benzina). La ciclistica √® la stessa della Pani¬≠gale R, caratterizzata da sospensioni √Ėhlins e da un angolo del cannotto di sterzo di 24¬į. L’impianto di scarico √® della Akrapovic, realizzato interamente in titanio, con doppio silenziatore alto. ‚ÄúSono davvero orgoglioso di presentare questa nuova versione della nostra Panigale – ha detto Claudio Domenicali durante la presentazione avvenuta a Laguna Seca il 7 luglio – Forse nessun’altra Casa motociclistica ha legato il proprio nome in modo cos√¨ diretto con un motore, come ha fatto Ducati con il bici¬≠lindrico sportivo. Oggi siamo qui a celebrarne la storia, trovandoci alla vigilia dell‚Äôapertura di un nuovo capitolo nel quale il nostro sistema desmodromico verr√† utiliz¬≠zato su una nuova generazione di motori V4 derivati dal knowhow sviluppato in MotoGP, un terreno nel quale il nostro motore ha dimostrato prestazioni fuori dal comune. Ma questo √® il futuro, oggi vogliamo rendere omaggio al bicilindrico che, con le sue doti di coppia e le sue dimensioni compatte, ha permesso a Ducati di vincere in SBK in tutti gli anni in cui ha partecipato. √ą il motore che ha scritto la storia del Mondiale Superbike, fin dalla prima vittoria di Marco Lucchinelli, il 3 aprile 1988 con la 851 a Donington Park‚ÄĚ. La 1299 Panigale R Final Edition arriver√† dai concessionari nel mese di luglio al prezzo di 39.900 euro franco concessionario.
Panigale-R-Final-Edition_Production-Line_1_UC69715_High

Addio alla Panigale 1299

Con l’arrivo della V4 giunge al termine la storia del motore bicilindrico Ducati nella Superbike: questo non solo nelle gare, ma anche nella produzione.

Lascia un commento